Modena: non rispetta l’obbligo di presentazione e finisce in carcere



Nell’ambito di servizi di controllo del territorio, finalizzati al contrasto di reati in genere, i Carabinieri della Stazione princiaple di Modena hanno arrestato un 29enne marocchino, Fathi Walid, clandestino, senza fissa dimora, in ottemperanza al ripristino di una ordinanza custodia cautelare in carcere, emessa 11 settembre scorso dal Tribunale Modena, a seguito delle reiterate violazioni delle prescrizioni impostegli con misura cautelare d’obbligo di presentazione in Questura.

Il marocchino, infatti, mentre era sottoposto alla misura cautelare di obbligo di presentazione per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, ha violato tale disposizione non presentandosi nei giorni previsti.
Il tribunale di Modena ha aggravato la misura applicandogli la custodia cautelare in carcere e disponendone la cattura immediata.
Nel corso dei controlli svolti in aree sensibili, i militari hanno sorpreso Fathi Walid rifugiato presso alcuni connazionali in uno stabile di via Emilia Ovest. Riconosciuto dai militari il marocchino è stato tratto in arresto e associato alla locale casa circondariale a disposizione dell’Autorità.