Carabinieri sequestrano pistola in campo nomadi del bolognese



Una pistola Beretta con matricola abrasa, nascosta dentro una maglietta da bambino, è stata sequestrata dai carabinieri di San Lazzaro di Savena, durante un’ispezione in un campo nomadi di via Tomba Forella, dove vivono famiglie sinti e slave.

La maglietta, notata dai militari perchè attorcigliata a lato di uno dei prefabbricati, custodiva una Beretta modello 98 FS, calibro 9×19, con la matricola abrasa, perfettamente funzionante e munita di serbatoio e 12 colpi.
L’arma è stata inviata al Ris di Parma, per accertarne provenienza e rilevare eventuali impronte. Il proprietario della casa mobile vicina, uno slavo quarantenne con precedenti, è ora indagato per ricettazione e detenzione illegale di arma da fuoco e munizionamento.