Modena: ‘Fluxxus’, arte, cultura e incontri sull’integrazione



Valorizzare le identità culturali e artistiche per favorire l’integrazione dei cittadini immigrati. E’ questo l’obiettivo di “Fluxxus, arti e ricchezze della nuova Europa”, la rassegna di incontri, seminari e spettacoli in programma a Modena sabato 29 e domenica 30 settembre che sarà anticipata da una giornata di studio in programma a Forlì venerdì 28 settembre.


Tra le iniziative spicca l’incontro su “Cittadinanza e convivenza” in programma sabato 29 settembre (ore 15) all’ex oratorio del Palazzo dei Musei a Modena al quale partecipano tra gli altri, Rosy Bindi, ministro per le Politiche per la famiglia, e Giulio Santagata, ministro per l’Attuazione del programma di governo.
La rassegna è promossa dalla Regione Emilia Romagna, Provincia e Comune di Modena, Comune di Forlì, Cna di Modena e Fondazione Cassa dei Risparmio di Forlì, con la collaborazione di Arcadia e Ghanacoop di Modena.
“L’obiettivo – spiega Marina Caleffi, ideatrice e organizzatrice della rassegna – è riflettere su integrazione ed inclusione sociale, ma soprattutto per valorizzare le espressioni artistiche e culturali dei cittadini che, immigrati nel nostro paese, si preparano con noi a diventare europei”.

Il programma a Modena prevede, sempre sabato al Palazzo dei Musei, un altro incontro di riflessione (dalle 17,15) sul tema delle “Identità etnico-culturale, creatività e gestione del talento” con la partecipazione di Lilli Chiaromonte, della Cgil nazionale, Filippo Miraglia, responsabile nazionale Arci, Gianluca Luciano, editore Stranieri in Italia e Mohsen Melliti, regista del film “Io, l’altro” che sarà proiettato domenica 30 settembre alla sala Truffaut di Modena (Palazzo S.Chiara, ore 15,30, ingresso gratuito) per aprire la rassegna di musica, danza e spettacoli che si svolge, sempre alla sala Truffaut (dalle ore 17,20), dove è prevista anche una degustazione di cibi etnici. I materiali artistici che saranno presentati nel corso della rassegna Fluxxus sono danze, musica, canti, video, brani di composizione letteraria di nuovi cittadini italiani, di origine albanese, senegalese, ivoriana, rumena, ghanese, armena, colombiana, ruandese, bielorussa provenienti da varie regioni italiane. Sarà presentato anche il video di Red Ronnie dal titolo “Africa- Ghana”. Venerdì 28 settembre a Forlì sono previsti due incontri nel Palazzo del Comune, su “Donne e cultura: i valori e gli obiettivi dell’integrazione” e sul “Microcredito, microfinanza e cosmopolitanismi”.