Pregiudicati identificati in due locali pubblici a Modena



Rischiano un periodo di chiusura di sette giorni un bar di viale Gramsci ed una pizzeria da asporto in via Piave perché luoghi di ritrovo di pregiudicati. Una quindici di persone con precedenti penali per associazione a delinquere, porto abusivo d’arma e spaccio di sostanze stupefacenti sono state identificate nei due esercizi commerciali mercoledì pomeriggio da agenti del Posto Integrato di Polizia durante un servizio straordinario di controllo del territorio.

I titolari dei due esercizi, sono risultati in regola sotto il profilo amministrativo ma le autorità hanno inoltrato la richiesta dell’applicazione dell’ex articolo 100 del Testo unico di pubblica sicurezza in quanto ritrovi abituali di persone pregiudicate o pericolose che costituiscono pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.
Nel corso del servizio agenti della Polizia municipale e della Polizia di Stato hanno controllato anche alcuni appartamenti in cui era stata denunciata la presenza di numerose persone.