Modena, Leoni (FI): ancora feste per immigrati, Comune conferma spreco



“L’ultima edizione di Modena-Medina, l’ennesima festa multietnica organizzata a Modena ed in altri 11 comuni della provincia di Modena, è costata 59.000 euro di soldi pubblici. Il Comune di Modena, capofila dell’iniziativa, continua a togliere risorse umane ed economiche ai servizi sociali rivolti ai cittadini e a spendere i soldi pubblici in inutili iniziative esclusivamente pro immigrati. Ormai la sinistra non pensa ad altro. L’organizzazione a Modena, questo fine settimana, di altre due costose iniziative multietniche come Fluxxus e le Città visibili, è il simbolo di questo spreco di denaro che Forza Italia continuerà a denunciare”.


Lo ha affermato il Consigliere regionale e Capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale a Modena Andrea Leoni, commentando la risposta che il Comune di Modena ha dato alla sua interrogazione presentata nel giugno del 2007 per conoscere i costi della manifestazione multietnica Modena-Medina.

“Noi riteniamo che ogni euro speso per Modena-Medina e per altre feste multietniche, sia un euro tolto a ciò che realmente servirebbe ai cittadini e alle famiglie, anche straniere, che vivono nel nostro territorio. Quanti posti all’asilo in più si potevano creare risparmiando su inziative per il cous cous o le danze etniche? E’ meglio avere una retta più bassa alla scuola materna o un numero più alto di mercatini arabi? E’ preferibile sistemare due anziani in più in casa protetta o festeggiare per un’ora con danze peruviane? Per i cittadini è meglio avere più agenti di Polizia Municipale per la sicurezza o più concerti tribali? Se il Sindaco Pighi interpellasse i modenesi forse la smetterebbe di gettare i soldi in questo modo. L’aumento della spesa pubblica voluta dalle amministrazioni di sinistra solo per moltiplicare le feste multietniche è un vero e proprio schiaffo per le migliaia di cittadini che, a causa di Prodi, Errani e Pighi, faticano ad arrivare a fine mese. E’ ora che i soldi dei cittadini onesti che pagano tasse sempre più care, siano utilizzati solo per migliorare i servizi. I 59.000 euro spesi per Modena-Medina non vanno sicuramente in questa direzione, così come Fluxxus, le Città visibili e tutte le altre iniziative che in nome del multiculturalismo le giunte rosse organizzeranno nei prossimi mesi.