Inizia il conto alla rovescia per le Fiere di ottobre a Sassuolo



Con l’arrivo del mese di Ottobre inizia il conto alla rovescia per le Fiere d’Ottobre 2007 che prenderanno ufficialmente il via il prossimo week end, il primo del mese.

“Si rinnova anche quest’anno – afferma il Sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi – la tradizione delle centenarie Fiere d’Ottobre: una manifestazione che, ogni anno, porta a Sassuolo decine di migliaia di persone molte delle quali dai vicini comuni della provincia e del reggiano.
Anche quest’anno abbiamo cercato di dare il giusto riconoscimento a tutti, offrendo manifestazioni ed iniziative, alcune delle quali davvero uniche nel loro genere, in grado di soddisfare anche i palati più fini.
Dallo sport al volontariato, che avranno eventi importanti ed intere giornate dedicate, per proseguire con quell’iniziativa che da tre anni ormai porta a Sassuolo un angolo d’Europa. Anche quest’anno il Paese ospitato sarà la Spagna, tanto vicina per cultura ed economia, ancora da scoprire per gastronomia e tradizioni”.

Ad inaugurare la manifestazione, anche quest’anno, sarà infatti la kermesse “Sassuolo incontra l’Europa: la Spagna”, che ricalca per grandi linee l’iniziativa tanto apprezzata lo scorso anno ma che viene rinnovata da impedibili manifestazioni capaci di coinvolgere tutta la cittadinanza.
“La musica spagnola all’interno del X Festival Musicale Estense Grandezze e Meraviglie – commenta l’Assessore al Turismo Carla Ghirardini – aprirà le danze sabato 6 ottobre a Palazzo Ducale, in concomitanza con l’inaugurazione della mostra d’arte moderna “Del alma Herida” dell’artista spagnola Paloma Navares, che sarà aperta al pubblico da domenica 7 a domenica 28 ottobre, poi ancora il cinema, per adulti e bambini, la letteratura, con un omaggio alla “Generazione del ‘27”, la gastronomia ; con il culmine nell’iniziativa “Una piazza dedicata alla Spagna”: domenica 7 La corale Divisi di Valencia e la nostra corale Puccini daranno vita a tre momenti davvero unici che faranno da coreografia alla paellata in piazza e ad uno spettacolo serale davvero suggestivo”.

Musica, volontariato, cultura, dibattiti e conferenze faranno da contorno ad un mese davvero speciale per la città di Sassuolo.
“Il mese d’Ottobre – commenta l’Assessore alla Cultura Stefano Cardillo – ormai per tradizione è quello in cui le innumerevoli associazioni culturali, sportive, ricreative e di volontariato della nostra realtà, danno il meglio di se, portando in piazza saggi e spettacoli, offrendo alla cittadinanza ed a quanti arrivano da fuori, alcuni momenti davvero unici nel loro genere”.

“Le Fiere d’Ottobre – prosegue il Sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi – comportano un enorme lavoro organizzativo: non sarebbe possibile allestire un cartellone simile senza l’apporto fattivo di realtà ben consolidate sul territorio, quali associazioni di volontariato, culturali, sportive, comitati commercianti, di quartiere e di gestione dei parchi; a tutti loro va il più sentito ringraziamento”.

Punto fermo, da oltre 500 anni, delle Fiere d’Ottobre è il lato commerciale: il mercato ambulante della domenica, i negozi aperti con occasioni realizzate appositamente per le fiere ottobrine; ma da qualche anno a questa parte la manifestazione ha assunto un’impronta sempre più festosa.
“Gli incontri con l’autore – conclude l’assessore Carla Ghirardini – che grazie all’organizzazione di Roberto Armenia da anni arricchiscono il cartellone fieristico con personaggi di assoluto rilievo, torneranno anche quest’anno con tre appuntamenti particolari che, a partire dal 21 ottobre, porteranno al teatro Carani Piero Angela, Rita Levi Montalcini e Rula Jebreal, a presentare le loro ultime fatiche letterarie e a dialogare con un pubblico che, se non ci fosse questo tipo d’iniziative, potrebbe solamente ascoltarli dietro il freddo schermo televisivo”.