Reggio E.: ‘Bicittà’ nuovo servizio in stazione



È attivo da oggi in piazzale Marconi (all’angolo con via Turri, a fianco dell’ingresso del sottopasso ferroviario) il nuovo punto ‘Bicittà’, servizio di noleggio e custodia biciclette che sostituisce il vecchio deposito e consentirà a coloro che arrivano a Reggio Emilia in treno di spostarsi liberamente in centro e nella cintura urbana.

Il servizio è stato presentato oggi alla stampa dal sindaco Graziano Delrio, dall’assessore alla Mobilità, Paolo Gandolfi e Enrico Bellini della cooperativa Camelot.
“Il servizio di deposito – ha detto fra l’altro il sindaco Delrio – è di fondamentale importanza per i pendolari che ogni giorno utilizzano il treno e raggiungono la stazione in bicicletta. Il noleggio delle biciclette è assai utile per chi raggiunge Reggio in treno e può, in bici, trasferirsi facilmente in vari luoghi della città. Questo strumento di condivisione dei mezzi è assai diffuso in tante città d’Europa. A Parigi, ad esempio, esistono 20mila biciclette a noleggio, a disposizione dei viaggiatori”.
“Gli esperti – ha concluso il sindaco – indicano il raggio di quattro chilometri come ideale per gli spostamenti in bicicletta: in tal caso la bici è decisamente competitiva rispetto all’auto. I percorsi di tale lunghezza sono tipici della nostra città: per noi la bici è quindi un ottimo mezzo alternativo all’automobile”.
Per l’assessore Gandolfi, “la bicicletta associa tre caratteristiche fondamentali, che la rendono valido mezzo di trasporto in città: è economica, ecologica ed efficace”.

Il Bicittà della stazione – che si aggiunge ai due aperti in via Cecati e al Foro Boario, ove hanno sede parcheggi scambiatori – è realizzato dal Comune di Reggio e gestito dalla cooperativa Camelot. Sono 30 le biciclette a disposizione del pubblico, ma in caso di necessità potranno essere incrementate in pochi giorni. Il servizio sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 6,10 alle 19,50.

Dopo la prima sede inaugurata nel 1989 dal Comune di Reggio come esperienza allora unica nel panorama nazionale, il nuovo Bicittà aperto oggi costituisce quindi uno dei risultati concreti dell’Amministrazione comunale a sostegno di una mobilità alternativa e sostenibile. Tale servizio si affianca ai 115 chilometri di piste ciclabili realizzate – per una città che conta oltre 7mila ingressi di biciclette ogni mattina in centro storico – e al ‘Pronto intervento bici’, servizio di manutenzione a chiamata valido in tutta l’area comunale affidato alla cooperativa ‘Prima o poi’, che gestisce anche i Bicittà del Foro Boario e in via Cecati.
A Reggio, è il caso di dirlo, la bicicletta fa scuola, grazie anche all’esperienza del BiciBus: ogni giorno 400 ragazzini di 10 scuole primarie si spostano su 21 percorsi casa-scuola-casa (in tutto 21 chilometri ciclabili protetti) accompagnati da volontari.
Informazioni di servizio. Con la nuova struttura aperta in stazione, i servizi dedicati ai ciclisti oggi attivi nel Comune di Reggio sono:
via Cecati, Foro Boario e piazzale Marconi: deposito, noleggio (giornaliero, settimanale, mensile), bike sharing automatico. Ex Polveriera e Centro d’interscambio della mobilità (Cim) di piazzale Europa: bike sharing automatico.
In tutto il territorio comunale: ‘Pronto intervento bici’, riparazione della bicicletta su chiamata telefonica ed eventuale consegna di bici sostitutiva.
Nel corso del primo semestre di apertura, i Bicittà di via Cecati e Foro Boario – aperti dal lunedì al sabato, dalle 7.30 alle 20.30 – hanno registrato 1.680 noleggi (in media 280 al mese); 120 abbonamenti settimanali; 240 depositi; 360 riparazioni meccaniche (circa 60 al mese); 15 interventi con il ‘Pronto intervento bici’.
Queste le tariffe in vigore per il noleggio biciclette e il Pronto intervento bici:
Noleggio biciclette
Tariffa oraria: 1,00 euro all’ora fino a 2 ore;
0,50 euro per ogni ora aggiuntiva, massimo 4 ore
Tariffa giornaliera: 2,50 euro
Abbonamento settimanale: 8,00 euro.
Pronto intervento bici
(esclusi i costi di riparazione della bicicletta)
5,00 euro per l’assistenza entro 5 km. dal centro città
8,00 euro per l’assistenza oltre 5 km. dal centro città
2,50 euro al giorno, per la fornitura di una bici sostitutiva.