Reggio Emilia: brasiliana ferita a coltellate, forse per rapina



Il drammatico episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri al secondo piano di uno stabile al civico 3 di viale Regina Margherita, dove abitano alcune ragazze brasiliane.


Secondo una prima ricostruzione, la ragazza L.D.S., 24 anni, ha aperto la porta a chi aveva suonato al campanello; è probabile che la giovane brasiliana conoscesse il suo aggresso: l’uomo potrebbe aver chiesto del denaro ed è probabile che la giovane si sia opposto alla richiesta tanto che l’aggressore l’ha colpita alla pancia con una coltellata.

Le urla della ragazza hanno indotto l’uomo a fuggire. Qualcuno ha dato l’allarme: alla giovane brasiliana sono state date le prime cure e quindi caricata sull’ambulanza e trasferita al pronto soccorso del Santa Maria Nuova, dov’è stata sottoposta ad intervento chirurgico.

In una prima ricostruzione il movente è stato rintracciato in un tentativo di rapina. Ma non è escluso che le ragioni dell’aggressione siano da ascrivere a un’altra ragione. Gli investigatori dei carabinieri sono al lavoro per risalire all’identità dell’uomo che si è reso protagonista della vicenda.