Bologna: bimbo morto, indagine per 7 sanitari



La Procura di Bologna ha ricevuto, questo pomeriggio, il rapporto dei carabinieri del Nas nell’inchiesta aperta, per omicidio colposo, sulla vicenda del bambino morto al parto il 2 ottobre scorso, dopo un parto cesareo eseguito d’urgenza per una sofferenza fetale, presso l’ospedale Maggiore di Bologna.

I militari hanno identificato sette persone coinvolte nel caso che saranno probabilmente, gia’ da domani, iscritte sul registro degli indagati: si tratta di due ginecologi che hanno assistito al parto, l’anestesista, oltre a quattro ostetrici.

Giovedi’ prossimo sara’ eseguita l’autopsia sul corpo del bimbo che dovra’ chiarire se il decesso e’ avvenuto prima o dopo il parto.