Casinalbo: i 40 anni della RCM



Mercoledì scorso, 10 ottobre, nel rinnovato castello di Formigine, sono stati celebrati i 40 anni di vita di Rcm, azienda di Casinalbo fra i leader mondiali nella produzione di motoscope, lavasciuga e impianti per la pulizia industriale.

Tre stabilimenti a Casinalbo, una filiale a Milano e una a Barcellona, una società di servizi impiegano 120 dipendenti; una struttura produttiva in grado anche di personalizzare le macchine su specifiche richieste del cliente; un’organizzazione commerciale estesa a 32 paesi in tutto il mondo. Con questi numeri i Gruppo Rcm detiene una quota di mercato pari al 30% della produzione del secondo paese produttore al mondo dopo gli Stati Uniti, l’Italia.

Ospiti della festa per i 40 anni dell’azienda, che ha contribuito in molti modi anche al lustro della città dove ha sede, Formigine (ha partecipato di recente anche alle manifestazioni del Settembre Formiginese) erano l’ingegner Mauro Forghieri, ex Ferrari, il giornalista Sandro Bellei e il sindaco di Formigine Franco Richeldi.

A festeggiare erano in prima fila i tre fratelli titolari dell’azienda, Roberto, Romolo e Renzo Raimondi, insieme ai diversi figli che, come annunciato nella serata, già dal prossimo anno cominceranno a ricoprire ruoli dirigenziali in società per portare avanti un testimone che passa di mano da quarant’anni, ma in realtà da molto più tempo, visto che l’attività nel ramo delle costruzioni meccaniche risale addirittura al nonno dei titolari attuali, Ippolito Raimondi, che nel 1899 avviò una produzione di biciclette.

Agli ospiti presenti i fratelli Raimondi hanno consegnato in dono tre esemplari delle antiche 500 lire d’argento coniate 50 anni fa, nel 1957. La festa dei quarant’anni, alla quale sono state invitate tutte le maestranze dell’azienda, ha incluso la visita al castello di Formigine recentemente inaugurato e la cena.