Controlli della Polizia Municipale sulle strade di Formigine


controlli PMUna pattuglia della Polizia Municipale di Formigine ha identificato a Casinalbo un’automobilista in evidente stato di ebbrezza che con la sua autovettura, era andato a sbattere contro un cordolo stradale. Gli agenti sono intervenuti grazie ad una segnalazione di un cittadino ed hanno trovato l’uomo, in stato confusionale, ancora all’interno dell’auto. E’ stato denunciato e l’auto sequestrata.

Alla luce anche di questi episodi, da lunedì prossimo saranno intensificati i servizi specifici sulla sicurezza stradale da parte del Corpo Intercomunale della Polizia Municipale. Verranno eseguiti controlli dedicati alla velocità, all’uso delle cinture e dei telefoni, alla sicurezza del veicolo, alla precedenza ai pedoni sugli appositi attraversamenti e alla guida in stato di ebbrezza.

I servizi verranno predisposti anche nelle ore serali e notturne con l’utilizzo della strumentazione tecnologica, quale il pre-test, per la dissuasione all’alcool e all’uso di sostanze stupefacenti.

I controlli sul territorio comunale avranno questa programmazione: prima a Corlo, e a seguire a Magreta, a Casinalbo, a Colombaro e a Formigine capoluogo.

Queste settimane di attenzione straordinaria sulle strade continueranno per i prossimi mesi e saranno accompagnate da controlli nei parchi e da una particolare attenzione all’educazione stradale nei confronti dei giovani.

“Queste azioni rientrano all’interno delle campagne di sicurezza stradale, in linea con le direttive espresse dai Sindaci dei quattro Comuni (Formigine, Fiorano, Maranello e Sasuolo) – spiega la Comandante del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale Valeria Meloncelli – desidero sottolineare un dato molto confortante relativo agli incidenti rilevati sul nostro territorio di competenza nel primo semestre 2009, che sono stati 378. Un dato in controtendenza rispetto allo stesso periodo del 2008 quando i sinistri furono 457. Questo grazie anche all’impegno profuso dal personale del nostro Corpo”.