Passaggio di un fronte freddo atteso domani sera


Meteo_cielo_temporaleIeri, dopo che la temperatura ha superato per l’ennesima volta i fatidici 30°C, sono aumentate le nubi per la segnalata debole perturbazione, ma nella zona del nostro osservatorio sono cadute poche gocce che nemmeno hanno bagnato il suolo. Nella notte, complice la parziale copertura, le temperature sono così rimaste alte, segnando una minima di 23.1°C nel torrione di Palazzo Ducale e valori che solo in aperta campagna sono scesi lievemente sotto i 20°C.  Il campo di alta pressione però sta segnando un cedimento, con una saccatura presente sul centro-nord Europa che porterà anche all’irruzione di aria più fresca con un primo ingresso stagionale di isoterme a circa -16°C a 500 hPa dopo il passaggio del fronte freddo atteso domani sera, con effetti nel Modenese e Reggiano principalmente come vento, prima per föhn appenninico quindi per bora e tramontana ed in parte con una ritornante debolmente piovosa sabato. Subito dopo si ripristina l’alta pressione, e gioveremo oltre che del bel tempo anche di giornate decisamente fresche, specie al mattino.

Previsioni per modenese e reggiano

Oggi giovedì 3 irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite fra la mattina e la prima parte del pomeriggio, portando così le temperature sempre fino a circa 30°C; nuovi annuvolamenti verso il tramonto, ma senza fenomeni o al più ben poca roba localizzata.

Venerdì 4 giornata variabile e ventilata da W-SW con ampi spazi di sole alternati a passaggi di nubi medio-alte e alla presenza di imponenti cumuli a distanza; solo occasionalmente nubi più fitte con qualche gocciolone.

Fra la nottata (fra venerdì e sabato) e la mattina di sabato nubi più estese con piovaschi irregolari e rotazione del vento al fresco est; schiarite verso il tardo pomeriggio, ma le temperature massime faticano a raggiungere perfino i 24-25°C.

Domenica dunque si prospetta una giornata soleggiata e limpida con aria più frizzante, indispensabile una felpa o giacchetta nella serata, e in montagna per i più freddolosi il pile e/o una giacca antivento da mezza stagione. Per la tranquillità di feste, ultimi vacanzieri, vendemmia ecc la successiva settimana sarà ancora di bel tempo, a lungo termine forse anche più calda; ci sarebbe però bisogno di pioggia autunnale, che per ora non si vede né prevede.

(Fonte: Osservatorio Geofisico Modena)