Controlli straordinari vicino alla stazione ferroviaria

Polizia MunicipaleVia Attitraglio, via Poletti, via Piave, via Badia e la stazione ferroviaria centrale sono stati i luoghi su cui si è concentrata l’attenzione del servizio straordinario svolto giovedì pomeriggio dagli operatori della Polizia municipale. I controlli hanno riguardato passanti ma anche attività commerciali e le persone al loro interno.  In via Attiraglio un negozio etnico è stata sanzionato (4300 euro) per aver posto in vendita prodotti senza etichette, per aver lavorato cibi senza l’autorizzazione sanitaria e non aver rispettato le norme amministrative. Sono stati inoltre identificati cinque i cittadini stranieri. In via Poletti, tra le otto persone identificate, gli agenti hanno fermato un cittadino ghanese senza documenti. L’uomo era già stato fermato per clandestinità e accompagnato al Centro di identificazione. E’ stato denunciato in stato di libertà. In via Piave è stato controllato un phone center. All’interno un gestore il cui nome non risultava nei documenti per la gestione del locale. Dopo i controlli il titolare è stato segnalato alla Questura di Modena per la sospensione della licenza perché l’uomo che serviva la clientela non era regolarmente assunto. Durante i controlli in via Badia è stato inoltre fermato J.E. 32enne nigeriano per guida con patente card nigeriana ritenuta falsa. Accompagnato al comando per la fotosegnalazione, durante la perquisizione è stato trovato il possesso di sostanza stupefacente. L’uomo, che risulta già essere stato tratto in arresto per la violazione all’ordine del Questore e denunciato per violazione ad un secondo ordine è stato messo a disposizione dell’Ufficio immigrazione per il suo trattenimento al CIE.