Inaugura la nuova scuola primaria di Pozza

scuola__6Sabato 12 settembre inaugura a Pozza la nuova scuola primaria Rodari in via Vandelli. I lavori di ristrutturazione e ampliamento dell’istituto si sono conclusi nei giorni scorsi: per l’avvio dell’anno scolastico la scuola è dunque operativa e funzionante. I lavori sono iniziati nel settembre 2005 e terminati nell’agosto 2009, senza interruzioni nell’attività didattica. Una prima fase ha visto la costruzione di un nuovo edificio, adiacente a quello esistente, di circa 1400 mq. di superficie, disposto su due piani, con spazi aggiuntivi per laboratori e attività didattica. Una seconda fase ha riguardato in particolare l’adeguamento della struttura alle più recenti normative antisismiche (lavori finanziati anche dalla Regione Emilia-Romagna) e la redistribuzione interna di alcuni spazi. Oggi la scuola Rodari comprende 15 classi, 3 spazi refettorio (ospitano fino a 270 bambini su turno unico), una cucina capace di produrre oltre 400 pasti, 7 locali per laboratori, una biblioteca, l’aula pre e post scuola, un ambulatorio, spazi per servizi diversi (sala insegnanti, stamperia, archivio, aula di sostegno). Sabato 12 settembre, per l’inaugurazione, sono previste diverse iniziative, organizzate dal Comune di Maranello in collaborazione con la Direzione Didattica Circolo di Maranello. Si parte alle ore 15,30 con l’accoglienza nel cortile della scuola, l’inaugurazione e i saluti del sindaco Lucia Bursi, dell’assessore regionale alla programmazione e sviluppo territoriale Gian Carlo Muzzarelli, del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Modena Gino Malaguti e della Dirigente del Circolo Didattico di Maranello Angela Casolari. Si potrà poi visitare la scuola e prendere parte al laboratorio e allo spettacolo per bambini e adulti nel parco della scuola; alle 18 previsto un aperitivo. L’iniziativa rientra nel programma del Settembre Pedagogico, una serie di appuntamenti in occasione dell’apertura dell’anno scolastico a Maranello che coinvolgono le scuole, i bambini, gli insegnanti e i genitori (attività, spettacoli, mostre, conferenze e percorsi di continuità ai nidi, alle scuole d’infanzia e alle primarie, al Centro per le Famiglie): tra gli eventi in programma questo fine settimana, fino al 17 si può visitare la mostra “In continuità” presso la scuola primaria Stradi, una mostra itinerante a cura del coordinamento pedagogico provinciale che illustra i percorsi di continuità dal nido alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria in provincia di Modena; sabato 12 al mattino (ore 10 primo turno, ore 11 secondo turno) presso il Centro per le Famiglie di Maranello si svolgono i “percorsi di continuità” e la lettura animata dell’”Albero vanitoso e altre storie” (narra Flavia de Lucis, attrice), per bambini iscritti al primo anno della scuola di infanzia; domenica 13 alle ore 17 al Parco Rangoni Machiavelli sono in programma “percorsi di continuità” su “La voce degli alberi”, esperienze di ascolto dei suoni degli alberi, con Laura Silingardi e Tiziano Franceschini.