Ragazzo gay aggredito all’uscita da una festa a Bologna

polizia_4Un ventenne bolognese e’ stato aggredito questa mattina verso le 5 all’uscita dallo chalet dei giardini Margherita a Bologna, dove aveva preso parte a una serata gay. Secondo gli accertamenti pero’ non ci sarebbero motivazioni omofobiche dietro l’aggressione. Secondo quanto si e’ appreso, durante la serata e’ scoppiato un litigio verbale all’interno del locale tra una coppia di gay e un gruppo di ragazzi completamente ubriachi. Sembrava finita li’, ma all’uscita del locale quattro persone hanno avvicinato uno dei due omosessuali mentre con altri amici andava e recupere l’auto parcheggiata in via Santa Chiara.

Secondo quanto ha dichiarato lo stesso 20enne alla polizia i quattro lo hanno avvicinato e strattonato strappandogli la t-shirt che aveva addosso. Ma nessuno degli aggressori avrebbe proferito frasi o insulti omofobici.