Casa Emilia Romagna, Tecnocasa: mutui -6% nel III° trimestre 2009



Il mercato dei prestiti per l’acquisto delle abitazioni destinato a famiglie consumatrici in Emilia Romagna fa segnare nel terzo trimestre 2009 un -6%* rispetto allo stesso trimestre del 2008 i volumi erogati sono però influenzati dal mercato dei mutui di sostituzione. Il dato è leggermente peggiorativo rispetto all’andamento dell’area nord orientale (-3,3%).

Nel terzo trimestre 2009 sono stati erogati in Emilia R. 1.206 milioni di Euro (il 11% dei volumi in Italia), un ammontare che conferma la regione al terzo posto per volumi erogati. L’importo medio del mutuo è pari a 132.000 Euro ben superiore all’importo medio italiano pari a circa 117.000 euro.

Il calo del terzo trimestre è influenzato da una situazione provinciale piuttosto variegata. Di segno negativo Ravenna (-35%), Ferrara (-11%), Piacenza (-2%), Reggio Emilia (-2%) e Forlì Cesena (-1%). Di segno positivo, invece, le province di Modena (+10%), Rimini (+2%) e Parma (+1%).

Di segno negativo anche Bologna (-11%), il valore conferma la provincia al 4° posto per volumi erogati in Italia con 321 milioni di Euro, il 2,8% dei volumi erogati in Italia.

(Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa-sezione mediazione creditizia)

*Nota metodologica: si porta in evidenza che dal quarto trimestre 2008, la Banca d’Italia ha modificato il criterio di aggregazione della base dati. Nell’aggregato “Acquisto Immobili – Abitazioni Famiglie consumatrici” vengono inseriti i finanziamenti “oltre l’anno”e non più i finanziamenti “oltre i 18 mesi”. Tale variazione metodologica non è stata presa in considerazione ai fini dell’analisi.