Le iniziative di Scandiano per il Giorno della Memoria



Diverse le iniziative che gli Assessorati alle Politiche Educative ed alla Cultura del Comune di Scandiano hanno in programma in occasione della Giornata della Memoria e che proseguiranno nei giorni a venire. In occasione del Giorno della Memoria sono numerose le attività rivolte alle scuole secondarie ed alla cittadinanza, che riflettono sulla tragedia della Shoah, sul riconoscere il diverso, sulla guerra, la lotta civile, il rapporto tra i popoli.

Le iniziative hanno preso piede  il 25 gennaio, con la visita al museo del Deportato ed al Campo di Fossoli per due classi terze della scuola Boiardo/Vallisneri.

Il 27 gennaio – Giorno della Memoria – al Cinema Teatro Boiardo per tutte le scuole secondarie proiezione del film la “La Rosa Bianca – Sophie Scholl” con l’intervento di Sandra Eckert della Comunità Ebraica di Modena.

Sabato 30 gennaio, per la scuola Boiardo/Vallisneri nell’auditorium dedicato ad Anna Frank verrà trasmessa la proiezione del video il “Dovere di Ricordare. Riflessioni sulla Shoah ” e lettura di brani dei giovani della Consulta Ragazzi, e proiezione del video Il Dovere di Ricordare – Riflessioni sulla Shoah di E. Savi con Moni Ovadia.

Sempre sabato 30 gennaio alle ore 20.25 presso il nuovo Centro Giovani di via Diaz, si terrà lo spettacolo rivolto a tutta la cittadinanza e con ingresso gratuito “La Melodia di Bobe Ha. Canti e racconti della Shoah” con Marina Coli, voce e chitarra, e Lorenzo Munari alla fisarmonica.

Inoltre mercoledì 10 febbraio presso la scuola Boiardo/Vallisneri, nell’auditorium dedicato ad Anna Frank, verrà organizzato l’evento “C’era freddo dentro il cuore di tutti…”, incontro con l’autrice Valda Busani. Allestimento della mostra “Fascismo. Foibe. Esodo. Le tragedie del confine orientale 1918 – 1956”

Sabato 13 febbraio alle ore 11.00 presso l’Istituto Superiore P. Gobetti, in collaborazione con Istoreco si terrà la conferenza di E. Gobetti “L’occupazione allegra. Gli italiani in Jugoslavia 1941 – 1943”.

In occasione poi dei Viaggi della Memoria 2010, l’istituto superiore P. Gobetti in collaborazione con Istoreco dal 22 al 27 febbraio organizza visite guidate a Cracovia “Judenrampe” e Campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau.

Le iniziative della Giornata della Memoria rientrano in un contesto più ampio, che prende piede dal mese di gennai e proseguiranno in occasione delle altre Feste di Valore Civile e Nazionale come per il 25 aprile, Festa della Liberazione e il 2 giugno, Festa della Repubblica, per conferire una continuità soprattutto nelle nuove generazioni sul significato e il senso dell’impegno e del valore civile.