Maranello, Confesercenti sui lavori in piazza Libertà



“Non può esserci che piena condivisione con l’intenzione dell’amministrazione comunale di rafforzare il ruolo attrattivo e così anche commerciale del centro del paese. Auspichiamo quindi che la riqualificazione di Piazza Libertà avvenga col minor disagio possibile per quanti su di essa vi operano e che non vada a penalizzare gli operatori del mercato ambulante settimanale”. È l’opinione di Confesercenti Maranello in merito ai lavori per la piazza centrale del cuore storico di Maranello previsti dal comune a partire dalla prossima primavera.

In due interventi differenti, il comune di Maranello prevede di dare un volto nuovo a piazza Libertà, cuore commerciale del centro cittadino. “Nel sottolineare l’ importanza e l’utilità del progetto – precisa il direttore di Confesercenti Maranello Emanuele Costetti – riteniamo opportuno che per tutta la durata dei lavori sia arrecato il minor disagio possibile a chi lavora sulla piazza, sia per quello che riguarda gli esercizi commerciali in sede fissa così come per le attività degli ambulanti durante il tradizionale giorno di mercato settimanale. Anche per questa ragione, occorrerebbe informare gli esercenti in maniera dettagliata e col dovuto anticipo sull’inizio e sulla durata complessiva degli interventi di riqualificazione”.

“Crediamo inoltre sia indispensabile – tiene a sottolineare Costetti – oltre che apprezzabile soprattutto da parte di chi svolge l’attività di ambulantato, il mantenimento del al termine dell’intervento del medesimo numero di posti riservati alle attività commerciali nei giorni di mercato al fine di preservare intatta l’attuale offerta commerciale. Siamo d’accordo quindi sulla riqualificazione della piazza come sul rinnovo dell’illuminazione; quello che auspichiamo è che di fatto l’opera mantenga l’attuale disposizione del mercato e che non subentri nessuna alterazione in grado di mutare o impedire il normale svolgimento dell’attività commerciale”.