Interrogazione del PDL sull’esclusione del Comune di Campogalliano dalla Fondazione Cassa di Risparmio contro la crisi



“Constatiamo dai quotidiani locali che la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi ha stanziato un fondo straordinario anticrisi di 250.000 €uro a favore dei cittadini di Carpi, Novi e Soliera con l’impegno congiunto dei Comuni e i rispettivi uffici dei servizi sociali” – dichiarano i Consiglieri del PDL Cammarata Alfonso e Uberti Willy.

“Considerato che Campogalliano insieme ai tre Comuni sopraccitati fa parte dell’Unione delle Terre d’Argine e che solo il nostro Comune all’interno dell’Unione, non è stato considerato da questo stanziamento, che in questo momento di crisi, avrebbe fatto molto comodo per risolvere situazioni sociali di difficoltà – continuano i due Consiglieri –  abbiamo deciso di interrogare la Giunta per spiegarci se è conoscenza delle ragioni per cui siamo stati esclusi da questo stanziamento. A noi questa esclusione pare a dir poco “strana”, considerato che tutti gli altri tre comuni dell’Unione ne hanno beneficiato”.

“Abbiamo chiesto inoltre – proseguono  Cammarata Alfonso e Uberti Willy – quali sono eventualmente le procedure da affrontare per richiedere questi stanziamenti, se il Comune le ha effettuate e se eventualmente beneficerà di altri stanziamenti, per i Cittadini in difficoltà, da altre Fondazioni”.

“Rimane il fatto che – concludono i Consiglieri PDL – questa esclusione, ancora una volta, ci convince sempre più di quanto i nostri cittadini e il nostro territorio c’entrino poco con l’Unione delle Terre d’Argine e quanto Campogalliano abbia poca importanza per le realtà Carpigiane”.