Nuovo terminal per il trasporto pubblico a Maranello



Maranello avrà un nuovo terminal per il trasporto pubblico. Il progetto prevede la realizzazione di una stazione per le linee di trasporto pubblico sub-urbane ed extra-urbane nell’area compresa tra la rotatoria di via Grizzaga e via Circonvallazione Est, nella zona nord est del capoluogo, di fronte agli stabilimenti della Ferrari.

L’intervento ha avuto il beneplacito del consiglio comunale, con l’approvazione della modifica al piano triennale delle opere pubbliche, passaggio necessario per la realizzazione dell’opera. In Piazza Libertà rimarrà una fermata per gli autobus. Il nuovo terminal, progettato e realizzato dalla patrimoniale del Comune, ha ottenuto anche un co-finanziamento da parte del Ministero dell’Ambiente, come opera di miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane e per il potenziamento del trasporto pubblico nei comuni che non rientrano nelle aree metropolitane. Il Ministero coprirà una parte della spesa complessiva, stimata in 1 milione di euro, con un contributo di 248 mila euro (che sarà stanziato). Ci sarà anche un contributo dell’Agenzia per la Mobilità di 386 mila euro; oltre metà della spesa sarà dunque coperta da altri enti.

Il progetto è stato incluso nel nuovo piano strutturale e nel nuovo piano del traffico del Comune e nel piano di riordino della rete extraurbana del trasporto pubblico locale dell’area sud della provincia di Modena, redatto dall’Agenzia per la Mobilità e il Trasporto Pubblico Locale di Modena, il cui obiettivo prioritario è l’aumento dell’utilizzo e della qualità del trasporto collettivo per persone. In consiglio comunale è stato anche approvato il piano particolareggiato di iniziativa privata che prevede lo spostamento della palazzina degli uffici della ceramica Sima, per consentire nel 2011 la realizzazione dell’ultimo tratto dell’Asse Est, da via per Vignola alla rotatoria di Via Toscana, di fronte alla Galleria del Vento della Ferrari. Questi due progetti (nuova stazione trasporto e ultimo tratto dell’Asse Est) rispondono all’esigenza di un riassetto della mobilità e del trasporto nell’area nord est di Maranello, zona di accesso al paese dalla Pedemontana.