FNP (Cisl) sulla Consulta pensionati Sassuolo



«Consulta o altro, l’importante è occuparsi concretamente dei problemi dei pensionati sassolesi». Lo afferma Zina Morini, responsabile del sindacato pensionati Fnp-Cisl che nella zona di Sassuolo conta oltre 10.500 iscritti. La sindacalista interviene in merito alla consulta dei pensionati annunciata  dall’assessore comunale ai servizi sociali Giorgio Barbieri.

«Non ci interessa tanto lo strumento che la giunta comunale intende adottare per rispondere ai bisogni delle persone anziane, quanto la volontà politica di confrontarsi con le organizzazioni sindacali che rappresentano i pensionati – dice Morini – Si potrebbe cominciare con il definire un protocollo sul metodo di confronto. Questo ci permetterebbe di approfondire tutte le problematiche che affliggono le persone anziane, dai servizi socio-sanitari all’equità delle tariffe, dalla casa ai tempi di attesa in sanità e nelle strutture protette, per verificare se esistono le convergenze su possibili soluzioni. Attendiamo solo di essere convocati», conclude la responsabile della Fnp-Cisl di Sassuolo.