Sassuolo: tempi certi per la rotatoria di via Regina Pacis



Tempi certi per la realizzazione della nuova rotatoria all’incrocio tra via Regina Pacis e la Pedemontana. Nella giornata di ieri l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Sassuolo Claudia Severi e il Vicesindaco Gian Francesco Menani hanno incontrato l’Assessore Egidio Pagani e i tecnici provinciali per individuare un calendario certo per il superamento dell’incrocio a raso tra via Pedemontana e via Regina Pacis a Sassuolo, con la contestuale sua sostituzione attraverso una grande rotatoria.

“Il progetto esecutivo – affermano l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Sassuolo Claudia Severi e il Vicesindaco Gian Francesco Menani – è già stato approvato ed entro il mese di Giugno dovrebbe concludersi la gara d’appalto. I lavori inizieranno entro l’estate e dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, in pochi mesi comunque entro il 2010”.

Eventuali ritardi rispetto alla tabella di marcia concordata potrebbero verificarsi solamente qualora dovessero sorgere difficoltà nel trasferimento dei servizi che non dipendono dalla Provincia, come ad esempio le tubature Snam.

“Si tratta di una rotatoria – commentano Claudia Severi e Gian Francesco Menani – la cui realizzazione è indispensabile non solo per la nostra viabilità ma anche per la qualità dell’aria che respiriamo.

L’attuale semaforo crea disagi al traffico sia sulla pedemontana che su via Regina Pacis, nel primo caso a causa dell’elevata quantità di veicoli in transito tale per cui spesso si formano lunghe colonne che intralciano anche la rotatoria di via Radici; nel secondo caso a causa i un verde che rimane in funzione per troppo poco tempo consentendo a tre, quattro auto al massimo di passare. Il motore acceso al semaforo rosso immette un’elevata quantità di inquinamento nell’aria che respiriamo – concludono l’Assessore all’Urbanistica Claudia Severi e il Vicesindaco Gian Francesco Menani – anche per questo motivo la realizzazione della rotatoria non solo è indispensabile ma anche urgente”.