Ravarino, Richetti (PD) su esuberi e cessione marchio in azienda abbigliamento



“La direzione aziendale della Sportswear Company, l’azienda di abbigliamento di Ravarino, che produce marchi come C.P.Company e Stone Island, avrebbe annunciato 50 esuberi su 118 addetti dello stabilimento” e “l’imminente cessione del marchio C.P.Company, fatto che comporterà l’impoverimento dell’azienda con pesantissime ricadute sull’occupazione”.

Lo afferma il consigliere regionale Matteo Richetti (PD) in un’interrogazione, in cui chiede alla Giunta regionale se sia a conoscenza del piano industriale che la dirigenza della ditta in questione ha intenzione di attuare, come valuti quanto annunciato dai vertici aziendali, come ritenga di poter intervenire, nel pieno rispetto della libertà imprenditoriale, per sollecitare un rilancio degli investimenti ed un potenziamento dei marchi tali da mantenere una significativa realtà produttiva e garantire continuità occupazionale a Ravarino e quali provvedimenti intenda assumere per assicurare sufficienti ammortizzatori sociali per i lavoratori.