Trasferito a Baggiovara il Servizio psichiatrico di Diagnosi e cura



Nuova tappa nel percorso di miglioramento delle strutture di salute mentale dell’Azienda Usl. A partire dal 3 febbraio il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura sarà trasferito, dalla sede attuale del Policlinico di Modena, al Nuovo Ospedale S. Agostino Estense di Baggiovara. Si tratta di una soluzione temporanea, resa necessaria dalla messa in opera degli interventi di ristrutturazione della sede del Policlinico, dove il Diagnosi e Cura troverà la sua sistemazione definitiva.

Il Servizio, da 20 posti letto, sarà ospitato nei locali al primo piano del Nuovo Ospedale di Baggiovara, una sistemazione in linea con l’esigenza di migliorare il livello di assistenza ai pazienti psichiatrici, il comfort alberghiero e le condizioni di lavoro del personale. Gli ambienti garantiscono i requisiti di adeguatezza richiesti per la cura dei malati. Ricordiamo a questo proposito la possibilità di accedere a spazi esterni e ad aree comuni di socializzazione.

“Il trasferimento si inserisce nel processo di riorganizzazione provinciale prevista dal Piano psichiatrico 2007-2009 approvato dalla Conferenza territoriale sociale e sanitaria – spiega il direttore generale dell’Azienda Usl di Modena, Giuseppe Caroli – Il Servizio manterrà l’attuale funzione ospedaliera per il bacino di utenza che comprende i comuni di Modena, Castelfranco, San Cesario, Nonantola, Comporto, Pastiglia e Ravarino”.