Aree Montane, Leoni (PDL): potenziare offerta formativa istituti superiori



Andrea Leoni (FI-PDL), visto che recentemente l’Unione dei Comuni Montani Valli Dolo, Dragone e Secchia ha avanzato all’ufficio scolastico regionale la proposta di potenziare gli istituti privati paritari Barbieri di Pievepelago, e Immacolata di Palagano al fine di ampliare la qualificazione dell’offerta formativa, garantendo agli studenti residenti, anche nei comuni suddetti, sedi più agevoli da raggiungere; ha rivolto una interrogazione alla Giunta per sapere come giudichi la proposta di procedere al potenziamento dell’offerta formativa degli istituti privati paritari Barbieri di Pievepelago e Immacolata di Palagano e come valuti, a tale scopo, l’ipotesi di trasferire allo Stato la competenza dell’istituto Barbieri di Pievepelago e, in caso affermativo, attraverso quali procedure.

Leoni, nel rilevare che attualmente l’istruzione secondaria di secondo grado per gli studenti residenti nelle aree montane della provincia di Modena presenta rilevanti criticità derivanti dal numero esiguo di istituti superiori che obbligano gli studenti stessi a spostarsi nelle lontane sedi di Sassuolo e di Pavullo, chiede se sia intenzione della Regione agire, anche di concerto con l’Amministrazione provinciale di Modena, per potenziare gli istituti secondari di secondo grado Barbieri di Pievepelago e Immacolata di Palagano.