Bologna, morì dopo intervento per infarto non diagnosticato: Gip rinvia la decisione



Morì dopo un intervento di asportazione di un polipo gastrico, eseguito nonostante un infarto non diagnosticato: oggi è stata rinviata per un difetto di notifica l’udienza davanti al Gip sulla vicenda di Dante Sciarretta, il 70enne deceduto per la rottura del cuore il 14 agosto 2006 nel reparto di Chirurgia generale del policlinico S.Orsola di Bologna. A seguito della morte del pensionato, la moglie e la figlia presentarono denuncia. Furono indagati dalla Procura di Bologna 4 medici (tre anestesisti ed un cardiologo) per omicidio colposo. L’inchiesta terminò con una richiesta di archiviazione ma i famigliari si opposero e il gip deciderà come procedere nell’udienza fissata il prossimo 24 marzo.