Rinnovata la convenzione tra il Comune di Castellarano e le scuole d’infanzia paritarie Sacro Cuore e S.Maria



Nel consiglio comunale di venerdì 29 gennaio è stato approvato il rinnovo della convenzione tra il Comune di Castellarano e le scuole paritarie Sacro Cuore di Castellarano e Santa Maria di Roteglia per gli anni 2010/11/12/13/14.

“Questa convenzione è in atto da tanti anni – ha commentato Ester Lusetti, assessore alle politiche scolastiche – e rappresenta un riconoscimento importante per le scuole paritarie che integrano il servizio statale fornendo l’opportunità a tutti i bambini in età 3/6 anni di frequentare.

La scuola Sacro Cuore ha in convenzione 5 sezioni per un totale di 131 bimbi e la scuola Santa Maria 3 sezioni per un totale di 74.

In base alla convenzione le scuole paritarie devono adeguarsi alle norme generali relative alle scuole dell’infanzia, la formazione continua delle educatrici e la collaborazione con il coordinamento pedagogico provinciale per una piena integrazione nel contesto scolastico e formativo.

A differenza degli altri anni – conclude l’assessore Lusetti- il rinnovo della convenzione ha validità quinquennale come garanzia sia per le scuole che per l’Amministrazione”.

Nello stesso consiglio comunale è stato modificato il regolamento per l’accesso ai servizi educativi 0/3 anni. In questo periodo in cui diversi gruppi familiari hanno un componente in cassa integrazione, per non penalizzarli nell’iscrizione ai servizi 0/3 ed evitare che si trovino privi degli stessi in caso di normalizzazione del rapporto di lavoro, si è ritenuto opportuno modificare il criterio che assegnava il punteggio ai cassintegrati, omologandolo a quello dei dipendenti.

Si ricorda infine che le iscrizioni ai servizi 0/3 anni si apriranno il 1 marzo per chiudersi il 31 dello stesso mese.