Riqualificazione urbana Modena, Leoni (PdL): Giunta Pighi ancora all’anno zero



“Sulle riqualificazioni urbane la giunta Pighi è allo stato in cui si trovano le aree delle ex fonderie, dello scalo di Marzaglia, dell’area dell’Ex consorzio agrario o di Cittanova 2000, o della ferrovia Modena-Sassuolo e del S.Agostino: a zero. I contenuti della delibera di indirizzo sulle riqualificazioni urbane presentata in Consiglio comunale assomiglia più ad una lista delle cose non fatte e delle promesse non mantenute.

Dopo 5 anni di immobilismo il Sindaco Pighi ed il compagno Sitta parlano di realtà virtuale ed annunciano come un disco rotto una città che proprio a causa sua dei loro cronici ritardi e delle loro incapacità, ancora non c’è. Purtroppo questa amministrazione ha già dato prova di non essere in grado di realizzare nulla di quanto annunciato.

Al di là della bontà o meno dei progetti che ci vengono nuovamente presentati, il problema di fondo è che questa amministrazione non è capace di realizzarli. La conferma viene dall’immobilismo sui parcheggi, da quanto si è detto e non fatto per importanti aree come l’ex Amcm o l’ex consorzio agrario. E questo pone un problema politico oltreché una seria ipoteca non solo sullo sviluppo urbanistico ma anche sociale della città”.