Carpi, Giuseppina Baggio (PDL): un Ramazzini dal dubbio futuro vede il record di nascite



Chissà se almeno l’arrivo della cicogna così prodiga a Carpi, riuscirà a far dire una parola risolutiva, e di speranza per l’Ospedale Ramazzini. Dopo le dichiarazioni del Dottor Masellis la scorsa settimana, che raccontavano di uno staff che riceve segnali ambigui sul futuro, oggi vediamo come sia essenziale questo ospedale.

Per il bacino della bassa modenese, è fondamentale poter sapere quale sarà il futuro di questo nosocomio: dopo le promesse elettorali del sindaco Campedelli a cui fecero eco quelle del direttore generale dell’ASL ci eravamo illusi che avremmo avuto un nuovo ospedale.

Invece le fughe dei migliori medici che la struttura ha avuto in forze, le parole dubbiose di altri, ci ripiombano nel dubbio: ci saranno i fondi anche per la nostra area? O come sempre i denari finiranno nel buco nero dei grandi ospedali della città? Può una struttura che vede nascere nel primo mese dell’anno una media di 6 bambini al giorno, non sapere quale sarà il suo futuro?

(Prof.ssa Giuseppina Baggio, Consigliere comunale – PDL Carpi)