Cinema, Bologna festeggia gli ottant’anni di Jean-Luc Godard



”Jean-Luc Godard: compositore di cinema”. Questo il titolo della rassegna organizzata per celebrare l’ottantesimo compleanno del regista francese Jean-Luc Godard che prenderà il via giovedì prossimo, alle 21,30, a Bologna al Nuovo Cinema Nosadella. A presentarla è la Cineteca di Bologna affiancata da Angelica Festival Internazionale di Musica e Regione Emilia Romagna. L’appuntamento inaugurale è fissato con “Alphaville Suite” da parte del doppio quartetto di William Parker.

La rassegna si basa su quattro mesi di proiezioni al Cinema Lumiére di Bologna, da febbraio a giugno 2010 con una piccola ma significativa appendice a luglio per Il Cinema Ritrovato per presentare l’intera e spesso inedita in Italia filmografia godardiana. Martedì 9 febbraio, approderà a Bologna il curatore dell’intera retrospettiva, il critico Jean Douchet, tra i fondatori dei “Cahiers du Cine’ma” mentre per marzo è attesa Anna Karina, interprete di “Le petit soldat” e di “Une femme est une femme”. La lunga e imponente retrospettiva al Cinema Lumie’re – che sarà replicata anche a Torino al Museo del Cinema e a Losanna – si articolerà in otto parti, ciascuna declinata sulla base di precise scelte tematiche.