Finanza Modena scopre evasione da 109 mln, cinque denunce



n’evasione di circa 109 milioni – tra importi sottratti a tassazione e imposte non versate a vario titolo – è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Modena a seguito di cinque verifiche fiscali nei confronti di aziende tra loro collegate.

Si tratta di aziende che operano nei settori della costruzione di macchine e motori, commercio all’ ingrosso di parti di auto e veicoli industriali e fabbricazione di materiale metallico, nei comuni di Modena, Maranello e Nonantola. 

Gli utili venivano nascosti attraverso deduzione di costi sostenuti in società con sede in uno Stato a fiscalità privilegiata, attraverso il pagamento di royalties, e con l’abbattimento di utili attraverso l’utilizzo di fatture false.

Cinque imprenditori sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per violazione delle disposizioni di cui al D. Lgs. 74/2000. Dichiarazione fraudolenta e dichiarazione infedele le violazioni maggiormente riscontrate.