Università: riconoscimento per le studentesse di Scienze della Formazione



Un’esperienza di tirocinio formativo molto positiva ha visto alcune studentesse del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia impegnarsi durante lo scorso anno accademico 2008/2009 nell’ambito del Progetto Gancio Originale dell’Ausl di Reggio Emilia.

A ricordo di quella esperienza, che sta per ripartire anche quest’anno con il coinvolgimento di nuovi studenti, le studentesse hanno ricevuto questa mattina, giovedì 4 febbraio, durante una breve cerimonia presso la Facoltà di Scienze della Formazione a Reggio Emilia, l’Annuario 2008/2009, raccolta delle riflessioni e testimonianze delle attività rivolte ai bambini, con una particolare attenzione per quelli cosiddetti di primissima immigrazione.

La collaborazione tra l’Ateneo e l’Ausl di Reggio Emilia per la realizzazione di tirocini formativi in cui impegnare gli studenti universitari è giunta al terzo anno ed è arrivata a coinvolgere sia scuole dell’infanzia che scuole primarie,19 complessivamente, con 38 tirocinanti che hanno lavorato a contatto con ben 863 bambini di cui 264 stranieri.

Alla cerimonia di consegna erano presenti la Preside della Facoltà di Scienze della Formazione prof. Roberta Cardarello, la dott.ssa Mariangela Pasciuti responsabile dell’ufficio tirocinio, la dott.ssa Rossana Cavatorti supervisore del tirocinio e responsabile del progetto la Stanza di Dante con la dott.ssa Mariella Cantini dell’Associazione “Amici di Gancio Originale”, la dott.ssa Deliana Bertoni e la dott.ssa Susanna Cagossi dell’AUSL.