Dalla Regione altri 1,5 milioni di euro per le autonomie scolastiche



Un ulteriore finanziamento – da 1,5 milioni di euro – “per dare una mano alla scuola, che sta vivendo una situazione difficilissima. Per dare un aiuto concreto agli studenti, alle famiglie, di fronte al taglio operato dal Governo”. Così il presidente della Regione Vasco Errani ha annunciato le nuove risorse deliberate oggi dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e destinate ai progetti delle autonomiescolastiche. Risorse che, sommate a quelle precedentemente assegnate, formano un “pacchetto” complessivo da 7 milioni di euro erogati per l’anno scolastico in corso. 651 i progetti presentati, su un totale di 563 istituzioni scolastiche regionali.

“Vogliamo dare un messaggio di impegno dalla Regione – ha ribadito Errani – per fare quei progetti che, diversamente, non si potrebbero realizzare. Da tempo abbiamo avviato una politica di diritto allostudio, una politica per contrastare l’abbandono scolastico, per elevare ulteriormente i livelli qualitativi offerti ai ragazzi, che sono il nostro futuro. Di fronte a un Governo che parla di riforme, e invece attua un taglio lineare, noi – ha concluso il presidente – vogliamo dare una mano alla scuola, agli studenti, alle famiglie”.