Elezioni regionali 2010, Andrea Leoni (PdL) mette sotto accusa la campagna promozionale ‘emiliaromagnaparladinoi’



“Dopo la campagna pubblicitaria da 311.200 euro intitolata ‘L’Emilia-Romagna riparte con te’, arriva la campagna l’Emilia Romagna parla di noi’. Per il Presidente della Regione Vasco Errani ormai tutto fa brodo per farsi pubblicità elettorale a costo zero, utilizzando i soldi dei contribuenti emiliano romagnoli”.

Non fa sconti come sempre il Consigliere regionale del Popolo della Libertà Andrea Leoni alla campagna elettorale travestita da comunicazione istituzionale messa in campo dalla Regione Emilia Romagna.

“La partenza di due campagne autocelebrative in cui si osanna l’operato della giunta regionale di sinistra, a un mese e mezzo dall’appuntamento elettorale, è politicamente scorretto oltreché sospetto. Errani, travolto anche dallo scandalo Delbono, pensa di non farcela e allora gioca il tutto per tutto per racimolare qualche voto in più? Dopo altri 5 anni il candidato PD non ha perso il vizio di utilizzare gli strumenti della comunicazione istituzionale per dire quando è stato bravo. Chissà se nel bilancio di fine mandato hanno trovato posto i buchi milionari nelle Asl della Regione o lo smantellamento dei pronto soccorso dislocati in provincia di Modena. Alle decine di migliaia di famiglie in crisi che chiedono aiuti, Errani dirà di avere speso tutto per fare spot e manifesti a proprio uso e consumo?”.