Inizia a Scandiano ‘Stile Critico’, progetto sugli stili di consumo: la prima serata sull’alcol



Mercoledì 10 febbraio presso il nuovo Centro Giovani di Scandiano di via Diaz si terrà il primo appuntamento di Stile Critico, un progetto realizzato dalla cooperativa sociale Raptus in collaborazione con il Comune di Scandiano, l’USL del Distretto di Scandiano e con la supervisione di un formatore del Gruppo Abele di Torino.

Alla base di questa iniziativa c’è un progetto permanete rivolto agli stili di consumo, che prende lo start da questa serata di formazione multimediale, e al contempo scaturisce dalla necessità di approfondire il rapporto tra persone e consumi (prodotti, sostanze, servizi, informazioni, ecc. ) attraverso la diffusione di un’informazione critica, così come previsto per gli incontri successivi. L’alcool è il primo tema di confronto individuato, e il progetto si svilupperà attraverso un percorso di informazione.

La serata del 10 febbraio, introdotta dal Sindaco di Scandiano Alessio Mammi, sarà tenuta da Edoardo Polidori, Direttore del Ser.T di Forlì e fra i maggiori esperti nazionali sugli stili di consumo/stili di

vita. Un’occasione unica perché il Dott. Polidori è fra i più grandi divulgatori nazionali in materia.

Tutte le serate di informazione si terranno presso il Centro Giovani di Scandiano. Al termine di ogni serata verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per gli studenti dell’istituto Superiore P. Gobetti le serate valgono per l’attribuzione dei crediti scolastici. Patrocinano l’evento la Fondazione Pietro Manodori e coop consumatori Nord Est.