Legacoop: a Castelnovo ne’ Monti la riunione delle cooperative agricole della montagna



Si è svolta ieri presso l’agriturismo Il Ginepro a Castelnovo nè Monti la riunione di Legacoop Reggio Emilia con le cooperative agricole della montagna.

Temi della riunione, cui erano presenti Luigi Tamburini, responsabile del settore agroalimentare e Sergio Fiorini, coordinatore per l’Appennino, sono stati lo sviluppo della cooperazione in agricoltura ed i programmi di investimento delle imprese in montagna. E’ stato annunciato anche che la Direzione di Legacoop, nella prossima riunione convocata per il 12 febbraio, discuterà un programma di promozione, potenziamento e sviluppo della cooperazione in Appennino da presentare alle imprese ed alle istituzioni.

Riguardo alle opportunità per gli investimenti sono stati illustrati i bandi pubblicati dal Gal Antico Frignano ed Appennino Reggiano rivolti alla trasformazione ed alla commercializzazione diretta dei prodotti aziendali, che possono interessare alcune imprese tra cui le latterie sociali. Luigi Tamburini ha poi svolto una specifica informazione su iniziative volte al consolidamento finanziario delle cooperative su cui gravano, nel momento attuale di crisi economica e di mercato, le passività dei grossi investimenti effettuati per lo sviluppo e sui progetti di filiera recentemente attivati.

Legacoop ha confermato la disponibilità dell’associazione e dei propri strumenti di consulenza diretta agli associati di fornire alle imprese la massima assistenza in fase di progettazione e di presentazione dei progetti che le singole cooperative ed i loro strumenti di aggregazione ritengano di intraprendere.

Le linee di sviluppo di Legacoop per la montagna saranno presentate dopo l’approvazione del documento di base da parte della Direzione provinciale.