Modena: muore in casa, la portinaia lancia l’allarme



Da giorni non si vedeva in giro e non dava notizie di sè. Il fatto ha insospettito la portinaia, che ha chiamato il comando della Polizia municipale di Modena e ha aperto la porta dell’appartamento con le chiavi di riserva.

E’ così che gli agenti hanno scoperto il corpo senza vita di R. B., modenese, 68 anni, residente al Windsor Park in via san Faustino 155. I vigili hanno subito avvisato il medico legale per accertare le cause della morte.