10 Febbraio. Intitolata stamane a Sassuolo via “Martiri delle Foibe”



E’ stata intitolata ufficialmente oggi, mercoledì 10 Febbraio, in prossimità della sede del Commiss.to di Pubblica Sicurezza, con la toccante cerimonia di posa della targa commemorativa, e della benedizione, la nuova Via dedicata ai “Martiri delle Foibe”, che entra così di fatto nella toponomastica sassolese, in occasione della giornata proprio dedicata al loro ricordo e sacrificio.

Alla cerimonia pubblica, presenziata dal Sindaco Luca Caselli, da diversi Consiglieri comunali dalle autorità Militari e dalle Associazioni d’Arma e Combattentische con i Gonfaloni, semplici citttadini e anche una delegazione di studenti di alcune scuole superiori. Sia in tutte le scuole che negli uffici pubblici alle 11 è stato osservato 1 minuto di silenzio.

Il programma, come ha sottolineato il Sindaco Luca Caselli e a cui hanno contribuito gli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, ha così inteso dare piena attuazione allo spirito contenuto nella legge che prevede e realizzando specifici momenti ed attività pubbliche di testimonianza, informazione e riflessione critica su questo particolare periodo storico, così drammatico e dimenticato.

“In questo ambito – ha ricordato il Sindaco –siamo giunti finalmente alla posa della targa e alla intitolazione ufficiale della via ai “martiri delle Foibe”, coronando una richiesta ed un impegno scandito da proposte ed interpellanze consiliari presentate nelle precedenti legislature”.

Ricordiamo poi che prosegue la Mostra di carattere storico e documentale presso Galleria Comunale d’Arte Moderna, Nuovo Comparto Municipio, Viale XX Settembre, “Il Giorno del Ricordo” a cura dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. E’ possibile effettuare visite guidate alla Mostra da parte delle scuole, telefonando al n. (0536)1844766 dell’Ufficio Cultura.