Bologna: Casini chiederà tempi rapidi per il voto a Berlusconi



Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ha ribadito oggi alla Camera la necessità di convocare le elezioni del sindaco di Bologna e di evitare il lungo commissariamento della città. “Mi metterò  in contatto con Berlusconi appena tornerà da Bruxelles per parlargli del voto a Bologna – ha dichiarato il leader dell’Udc – non è possibile che una città come Bologna sia lasciata alla gestione commissariale per un periodo troppo lungo”.