Camposanto raggiunto un accordo sulla vertenza Idea (ex America Star)



Fim e Fiom giudicano soddisfacente l’accordo raggiunto oggi presso la residenza municipale del Comune di Camposanto sulla vertenza Idea (ex America Star). All’incontro erano presenti, oltre ai rappresentanti sindacali, la proprietà, l’assessore provinciale Ori e il sindaco Baldini.

Grazie alle lotte e alla determinazione dei lavoratori e delle lavoratrici, si è giunti dopo momenti non privi di tensione durante il presidio, all’accordo per far fronte alla situazione di crisi finanziaria dell’azienda e alle rivendicazioni dei lavoratori relative al pagamento di diverse mensilità arretrate.

Si è convenuto l’attivazione della Cigs straordinaria per crisi per tutti i 25 addetti/e per 12 mesi. Previsto anche un percorso di mobilità volontaria con incentivi all’esodo.

In merito alla mancata corresponsione delle mensilità arretrate, l’azienda si impegna a presentare nel prossimo incontro del 18 febbraio un piano di rientro di crediti pregressi vantati dai lavoratori.

Il 18 febbraio presso l’assessorato provinciale è previsto un nuovo incontro per la formalizzazione dell’accordo raggiunto oggi.

A fronte dell’intesa raggiunta, Fim e Fiom, insieme ai lavoratori, sospendono lo stato di agitazione e interrompono le iniziative già proclamate.

Fim e Fiom si augurano che gli impegni presi oggi trovino conferma nel prossimo incontro, in caso contrario riprenderanno le azioni di lotta.