Elezioni a Bologna: Casini telefona a Berlusconi



“Ho illustrato al presidente Berlusconi, che ho sentito telefonicamente questo pomeriggio, la necessità che a Bologna si cerchi una soluzione condivisa tra le forze politiche per evitare che la gestione commissariale si prolunghi per oltre un anno”. Così il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini. “Il Presidente del Consiglio si è naturalmente riferito alle disposizioni legislative vigenti, ma mi ha assicurato – ha riferito Casini – che approfondirà nelle prossime ore la questione, tenendo nella massima considerazione le preoccupazioni che gli ho espresso”.