Scandiano: rissa tra italiani e polacchi, 4 feriti



Quattro persone ferite, con prognosi fra i sette e i 30 giorni per contusioni e traumi: è il bilancio di una rissa  a colpi di manganello e mazzetta da muratore avvenuta nella tarda mattinata di ieri a Cà de Caroli di Scandiano,  culminata con l’arresto dei quattro partecipanti alla violenta lite con l’accusa di rissa aggravata.In manette sono finiti due fratelli di 23 e 24 anni, originari di Nocera Inferiore, e due fratelli polacchi venticinquenni, tutti abitanti a Scandiano. Alla base della lite, avvenuta all’esterno dell’abitazione degli italiani, forse questioni legate ad un credito che i polacchi sostenevano di voler riscuotere. Le indagini sono condotte dai carabinieri.