Fabbrico: Dievel e i Modena City Ramblers insieme per memoria-legalità



Continuano gli appuntamenti fabbricesi della rassegna Memoria/Legalità, “maratona” di eventi legati al filo rosso della memoria. che convergono nel giorno della Commemorazione del 65°Anniversario della battaglia di Fabbrico.

Sabato 20 febbraio alle 9.00 l’incontro-testimonianza con Germano Nicolini, comandante partigiano fabbricese conosciuto anche col nome di “Dievel”, la cui storia è diventata anche il testo di una canzone  scritta e interpretata dai Modena City Ramblers. L’Iniziativa, rivolta ai ragazzi delle scuole e all’intera cittadinanza, si terrà presso il Palazzo Municipale, nella Sala Aldo Moro.

Nel pomeriggio un altro importante appuntamento con la Resistenza. Alle 16,30 la Biblioteca comunale di Fabbrico sarà teatro della presentazione del libro: “Resistenza: storie di giovani che si batterono per la nostra libertà”. Incontro con l’autore Gilberto Cavicchioli ed intervento di Germano Nicolini. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Istituto per la Storia del Movimento Operaio e Socialista “P. Marani”.

L’appuntamento con la storia non si esaurisce nella giornata di sabato. Domenica 21 infatti, alle ore 17 presso il locale della mostra “Peppino Impastato. Ricordare per Continuare”, in via Matteotti, i Modena City Ramblers presenteranno “Onda Libera: Carovana della legalità contro le Mafie”, un DVD realizzato dalla band insieme ai ragazzi di Libera e che racconta la prima carovana musicale sui terreni confiscati di tutta Italia. Parteciperanno all’iniziativa Massimo Ghiacci (bassista), Davide “Dudu” Morandi (cantante), Franco D’Aniello (flautista) e Roberto Zeno (batterista) dei Modena City Ramblers e Simona Montanari di Libera (Reggio Emilia).