Inizia a Modena l’abbattimento di 75 alberi pericolanti



Da domani mercoledì 17 febbraio inizierà l’abbattimento di 38 alberi all’interno del Parco Villa Ombrosa in Via Vaciglio nord e di 37 alberi all’interno del Parco della Repubblica in Via Cividale che si trovano in precarie condizioni vegetative. Si tratta di piante di discrete dimensioni, di oltre cinquanta anni di età, nel parco Villa Ombrosa e di oltre 40 anni di età nel Parco della Repubblica. Gli alberi che saranno abbattuti erano già stati sottoposti ad analisi negli anni passati, analisi che avevano evidenziato mediocri problemi alla stabilità. Recentemente le piante sono state oggetto anche di controllo di un agronomo. Nel Parco Villa Ombrosa sono stati esaminati visivamente 207 alberi, mentre 7 piante sono state oggetto di analisi ulteriori utilizzando il dendrodensimetro. Nel parco della Repubblica 113 sono stati gli alberi esaminati visivamente mentre 18 sono stati analizzati con strumenti. Tutte le piante sono tutte state cartellinate e numerate per l’identificazione. I risultati delle analisi hanno evidenziato per 38 alberi di Villa Ombrosa e 37 nel Parco della Repubblica la necessità di abbattimento per prevenire rischi molto elevati di schianto o ribaltamento. L’abbattimento in tempi brevi é necessario per garantire l’ incolumità dei cittadini perché le piante si trovano in zona molto frequentata e vicino ad una scuola d’infanzia ed elementare. Gli ultimi episodi temporaleschi, con il crollo di alcune piante, hanno creato particolare apprensione nei responsabili della gestione delle alberature che, pur limitando qualsiasi intervento urgente ai soli casi effettivamente necessari, cercano di garantire tempestivamente la messa in sicurezza delle due aree verdi.