Reggio Emilia: un contributo per le famiglie numerose



250mila euro per aiutare i nuclei familiari più numerosi a far fronte ad alcune spese quotidiane: è questa la cifra messa a disposizione da Comune di Reggio (che contribuisce con circa 50mila euro) e Fondo per le politiche della famiglia per fornire una concreta forma di supporto alla genitorialità.

Le famiglie con quattro o più figli (compresi i minori adottati o in affido) fino al 2 marzo 2010 (entro le ore 17) possono fare richiesta di un contributo per la riduzione dei costi delle utenze e per l’accesso ai servizi scolastici, educativi, sportivi e culturali.

Le domande, corredate della dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) e attestazione Isee, dovranno essere presentate, direttamente o tramite posta, al Centro per le famiglie del Comune di Reggio Emilia. Il Centro, in vicolo dei Servi (42121 Reggio Emilia), è aperto il martedì dalle ore 13 alle 17, il mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13.30. Le domande dovranno essere formulate sull’apposito modulo disponibile presso il Centro famiglie.

Questi i requisiti (maturati al 5 ottobre 2009) che i nuclei devono possedere per poter fare domanda: avere quattro o più figli conviventi e fiscalmente a carico, risiedere nel Comune di Reggio e avere un valore Isee non superiore ai 28mila euro. Il Comune avrà facoltà di effettuare dei controlli per accertare quanto dichiarato dai richiedenti.

Il valore dei singoli contributi verrà determinato sulla base del numero complessivo degli aventi diritto. Il Comune comunicherà personalmente ai richiedenti l’avvenuta concessione del contributo e le modalità di erogazione o l’eventuale non ammissibilità della domanda al contributo.

Info: Centro per le famiglie, tel. 0522.456507.