Agente intermediario assicurativo abusivo denunciato a Reggio

La Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione della Polizia Stradale di Reggio Emilia, dopo una articolata e complessa attività di riscontri e verifiche nel settore delle polizze assicurative, ha denunciato in stato di libertà un 40enne reggiano, già titolare di una agenzia di servizi turistici, per l’esercizio abusivo di intermediazione assicurativa.L’uomo, pur non essendo mai stato iscritto agli albi professionali del ramo, risulterebbe aver agevolato in maniera impropria l’emissione di polizze. In particolare, gli operatori della Polstrada, a seguito di accertamenti e riscontri anche presso i numerosi clienti dell’intraprendente mediatore, hanno appurato che l’uomo – nonostante le diffide intervenute da parte di alcune compagnie assicurative – avrebbe agevolato, fin dal 2008, la stipula dei contratti occupandosi di tutti gli aspetti burocratici delle procedure.

E’ risultato, infatti, che numerosi cittadini extracomunitari, sentiti dagli investigatori nella circostanza, sulla scorta del passaparola, avrebbero affidato all’assicuratore abusivo, noto per la sua disponibilità e competenza nel settore, i dati ed i documenti delle loro autovetture. Presso l’Agenzia dell’imprenditore sarebbe stato possibile, secondo quanto dichiarato da alcuni clienti, non solo effettuare il calcolo delle polizze ed ottenere i preventivi, ma anche pagarne l’importo. Le polizze emesse – allo stato degli accertamenti – risultano regolarmente pagate e i premi puntualmente versati. Gli investigatori della Polstrada di Reggio Emilia stanno effettuando ulteriori controlli ed acquisendo elementi utili per dimostrare eventuali compensi e tariffe dell’attività di intermediazione abusiva, vietata dalla legge.