Unione Comuni Area Nord sulla vertenza Gambro Dasco di Medolla

Dichiarazione congiunta del presidente dell’UCMAN Carlo Marchini, del sindaco di Medolla Filippo Molinari e dell’assessore del Comune di Mirandola, Roberto Ganzerli:

“L’incontro di questa mattina segna un punto a favore di coloro che sono fiduciosi in una positiva conclusione della vertenza Gambro Dasco. A fronte di una richiesta di parte sindacale tesa ad ottenere rassicurazioni circa la possibilità di ottenere un vero piano industriale capace di rilanciare l’attività produttiva del sito medollese, fondata sulla salvaguardia dell’intera filiera, sull’innovazione tecnologica e, naturalmente, sulla tutela dell’occupazione, l’azienda si è impegnata a dimostrare che l’impegno progettuale anticipato nel precedente incontro si fonda su basi realistiche e può trovare riscontro concreto sul mercato domestico e internazionale. Stiamo ancora parlando di un progetto e non ovviamente di un vero e proprio piano industriale, ma un altro passo avanti pare essere compiuto. Azienda e sindacati hanno concordemente convenuto sulla necessità di approfondimenti diretti nei quali sia più agevole entrare nel merito tecnico delle questioni. Ministero, Regione Emilia Romagna e Comuni sono impegnati a mantenere monitorata la vertenza riaggiornando l’agenda degli incontri a tra un mese circa. Pur non volendo cadere in facili entusiasmi, crediamo che la strada imboccata possa essere quella giusta”.