Braida: la Giunta ha incontrato i cittadini

Affollata e partecipata l’assemblea con la quale la Giunta ha illustrato ai cittadini i progetti per Braida. Voluto dalla Comune del Parco di Braida, e tenutosi al centro di quartiere del Parco Amico, l’incontro ha visto il Sindaco Caselli e diversi componenti la compagine di governo (gli assessori Menani e Nocetti, Severi e Vincenzi, oltre a Cuoghi seduto in platea insieme ad altri volti noti della politica cittadina) interloquire con i cittadini, illustrando i tanti progetti che, da qui a fine mandato, ridisegneranno parti del quartiere.

 Con un occhio alla sicurezza (con le nuove telecamere delle quali il comandante della Polizia Municipale Faso ha illustrato la dislocazione) e uno ai progetti e agli investimenti sulla Braida del futuro.ì, tra incognite – le situazioni de I Gerani, Via Circonvallazione 189 e Via Adda restano nebulose, e slegate comunque dalla pubblica potestà, trattandosi di beni privati – e certezze, tra le quali la riqualificazione delle aree di Via San Pietro e della ex Pedemontana: su quest’ultima, come noto, troverà posto la caserma della Guardia di Finanza, mentre in Via San Pietro verrà costruita la sede della Polizia Municipale e della Croce Rossa, di cui è stato illustrato il progetto.

“Su Braida – ha detto Caselli – la Giunta ha messo la faccia: vuole lavorare sul quartiere per migliorarlo. Molto è stato fatto e molto è ancora da fare, e il fatto che certe situazioni siano migliorate non ci fa abbassare la guardia.

Sul quartiere – ha aggiunto il Sindaco, che proprio dalla sala di quartiere del Parco Amico cominciò, due anni fa, la sua corsa elettorale – la Giunta è decisa ad investire, e a migliorarlo ancora: finire il mandato lasciandolo nella stessa situazione in cui lo abbiamo trovato quando ci siamo insediati sarebbe motivo per non ripresentarci alla prossima scadenza elettorale”.