Sassuolo: la solidarietà del Sindaco a PSI e UIL

“A nome dell’intera Amministrazione comunale voglio esprimere la più sincera e sentita solidarietà nei confronti di chi, oggi, non può che sentirsi violato nella propria privacy”. Il Sindaco di Sassuolo Luca Caselli rivolge queste parole agli iscritti del Partito Socialista e della Uil sassolese la cui sede è stata violata nottetempo ed oggetto di atti vandalici.

“Chi come me e molti di coloro che oggi militano nella politica cittadina – prosegue il Sindaco – si è avvicinato ad un partito per una causa, un’ideologia, non certo per opportunismo, ha sempre visto nella propria sede una casa, un luogo in cui tutto inizia e tutto prosegue.

Agli amici del Psi e della Uil – conclude il Sindaco – voglio esprimere il più convinto incoraggiamento a non mollare e a ricominciare con maggior vigore di prima”.