Bambini e Costituzione: al via un ciclo di iniziative a Carpi

Gli assessorati alla Cultura dei Comuni di Carpi, Campogalliano, Novi e Soliera e l’Unione delle Terre d’Argine, con il determinante sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, hanno elaborato una ricca programmazione di eventi, rassegne e spettacoli, con l’obiettivo di richiamare il valore e l’attualità dei dodici Principi fondamentali della nostra Costituzione e che andrà in scena fino all’estate prossima. Tra le tante iniziative contenute nel programma di Principi Ricostituenti-12 punti fermi sull’Italia che cambia ve ne sono diverse rivolte al pubblico più giovane: il ciclo si chiama A piccoli passi, ed è realizzato assieme all’assessorato alle Politiche culturali del Comune di Carpi, sempre con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. Al Castello dei ragazzi di Carpi alle bambine ed ai bambini verranno proposte attività di promozione della lettura, di laboratorio e di gioco per vivere gli spazi all’aperto, riflettendo al contempo sull’uguaglianza e sulla diversità, sull’indivisibilità e le specificità di un paese come l’Italia.

Domani, sabato 26 marzo, A piccoli passi prenderà il via con un laboratorio creativo di costruzione di marionette di legno, condotto da Franco Tanzi del Teatro dell’Orsa e dedicato ai bimbi di almeno sei anni di età, per riflettere sull’articolo 3 della Costituzione che tratta proprio dell’uguaglianza dei cittadini. L’incontro è gratuito ma ad iscrizione.

Principi Ricostituenti è un’iniziativa realizzata in collaborazione anche con Fondazione Campori Soliera, Biblioteca comunale di Campogalliano, Biblioteca comunale di Novi, Le Radici e Le Ali, Biblioteca multimediale Loria di Carpi con il sostegno di CMB e Banca Mediolanum, Babel FilmFestival, Castello dei ragazzi di Carpi con il sostegno di Abitcoop, Conad, Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, Musei di Palazzo dei Pio di Carpi con il sostegno di CMB, Banca Popolare dell’Emilia, Unipol, Blumarine.

www.castellodeiragazzi.it